Che cos’è la Vehicle to Grid (V2G) ?

Che cos'è la Vehicle to Grid (V2G) ?

La crescita dei veicoli elettrici e della smart grid ha portato alla creazione della tecnologia Vehicle-to-Grid (V2G). Immagina di utilizzare il tuo veicolo elettrico per alimentare la tua casa durante un’interruzione di corrente causata da un temporale. Anche se il tuo veicolo potrebbe non essere in grado di alimentare tutta la casa, probabilmente ci sarebbe abbastanza energia per caricare il telefono, accendere le luci e tenere acceso il frigorifero. Com’è possibile? Attraverso l’uso della tecnologia V2G. Allora vediamo nel dettaglio che cos’è la vehicle to grid (V2G)?

Cos’è la V2G?

La tecnologia Vehicle-to-Grid (V2G) implica il trasferimento di energia inutilizzata dall’auto alla rete intelligente. V2G, noto anche come integrazione della rete del veicolo (VGI), può aiutare la rete energetica a fornire elettricità nelle ore di punta. Può anche creare una fonte di energia aggiuntiva quando le fonti di energia rinnovabile dipendenti dalle condizioni atmosferiche non sono disponibili. Ad esempio, una casa che utilizza l’energia solare non può generare elettricità di notte, ma un veicolo elettrico potrebbe fornire una fonte secondaria di energia, se necessario.

Questo tipo di tecnologia può aiutare a raggiungere obiettivi di energia pulita, come l’obiettivo di emissioni zero di carbonio entro il 2045. Può anche fornire un ulteriore vantaggio ai consumatori riducendo potenzialmente il costo di proprietà dei veicoli elettrici. Un proprietario può rivendere l’energia in eccesso dal proprio veicolo per compensare altri costi.

V2G nella vita reale

Fermata Energy a Danville, Virginia, sta sperimentando la tecnologia V2G attraverso Nissan Leafs. La Nissan Leaf è uno dei pochi modelli di auto elettriche in grado di fornire il flusso di energia bidirezionale necessario. Quando è parcheggiata, è in grado di guadagnare abbastanza per recuperare la carica di un caricabatterie rapido DC.

Il terremoto di Tohoku e il disastro nucleare di Fukushima Daiichi nel 2011 hanno lasciato il Giappone con il bisogno di energia. Al fine di alleviare la mancanza di energia, Nissan ha utilizzato 66 Leafs per fornire energia fino a quando la rete non si è stabilizzata. Il mese scorso, Nissan ha anche inviato un ulteriore gruppo di Leafs a Tokyo dopo il tifone Faxai.

Nel Regno Unito, i progetti Element Energy utilizzano V2G per aiutare i conducenti a risparmiare una media di oltre 970 euro. Si stima che questo risparmio aumenterà l’uso di veicoli elettrici di 250.000 ogni anno.

Ti piace? Condividilo con i tuoi amici

Share on linkedin
LinkedIn
Share on twitter
Twitter
Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on linkedin
Share on twitter
Share on facebook
Share on whatsapp
Domenico Buoniconti

Domenico Buoniconti

Astrofisico ed ecologo, studio con grande passione le energie rinnovabili per avere, giorno dopo giorno, un quadro sempre più chiaro del mercato energetico e di tutte le tecnologie pronte ad imporsi nel prossimo futuro.
Domenico Buoniconti

Domenico Buoniconti

Astrofisico ed ecologo, studio con grande passione le energie rinnovabili per avere, giorno dopo giorno, un quadro sempre più chiaro del mercato energetico e di tutte le tecnologie pronte ad imporsi nel prossimo futuro.

Continua a leggere...

SDG 14: VITA SOTT’ACQUA

SDG 14: Vita sott’acqua

L’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, adottata da tutti gli Stati membri delle Nazioni Unite nel 2015, fornisce un modello condiviso per la pace e

Leggi altro »
Questo Sito utilizza alcuni tipi di cookie necessari per il corretto funzionamento dello stesso. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la Cookie Policy. Cliccando su Accetta, acconsenti all’utilizzo dei Cookie.