energia-eolica-foto3

Energia Eolica

Tutto ciò che si muove ha energia cinetica e scienziati e ingegneri stanno utilizzando l’energia cinetica del vento per generare elettricità. L’energia eolica, o eolico, viene creata utilizzando una turbina eolica, un dispositivo che incanala la potenza del vento per generare elettricità.


Il vento soffia sulle pale della turbina, che sono attaccate a un rotore. Il rotore quindi fa girare un generatore per creare elettricità. Esistono due tipi di turbine eoliche: le turbine eoliche ad asse orizzontale (HAWT) e le turbine eoliche ad asse verticale (VAWT). Gli HAWT sono il tipo più comune di turbina eolica. Di solito hanno due o tre pale lunghe e sottili che sembrano un’elica di aeroplano. Le pale sono posizionate in modo che siano rivolte direttamente al vento. I VAWT hanno lame curve più corte e più larghe che ricordano le fruste utilizzate in un miscelatore elettrico.


Piccole turbine eoliche singole possono produrre 100 kilowatt di potenza, sufficienti per alimentare una casa. Le piccole turbine eoliche vengono utilizzate anche per luoghi come le stazioni di pompaggio dell’acqua. Turbine eoliche leggermente più grandi si trovano su torri alte fino a 80 metri e hanno pale del rotore che si estendono per circa 40 metri di lunghezza. Queste turbine possono generare 1,8 megawatt di potenza. Anche le turbine eoliche più grandi possono essere trovate arroccate su torri alte 240 metri con pale del rotore lunghe più di 162 metri. Queste grandi turbine possono generare ovunque da 4,8 a 9,5 megawatt di potenza.


Una volta generata l’elettricità, può essere utilizzata, collegata alla rete elettrica o immagazzinata per un uso futuro. Il Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti sta lavorando con i Laboratori Nazionali per sviluppare e migliorare le tecnologie, come le batterie e l’energia idroelettrica di pompaggio in modo che possano essere utilizzate per immagazzinare l’energia eolica in eccesso. Aziende come General Electric installano batterie insieme alle loro turbine eoliche in modo che, poiché l’elettricità è generata dall’energia eolica, possa essere immagazzinata immediatamente.


Secondo l’US Geological Survey, ci sono 57.000 turbine eoliche negli Stati Uniti, sia a terra che in mare aperto. Le turbine eoliche possono essere strutture autonome o possono essere raggruppate insieme in quello che è noto come un parco eolico. Mentre una turbina può generare elettricità sufficiente per supportare il fabbisogno energetico di una singola casa, un parco eolico può generare molta più elettricità, sufficiente per alimentare migliaia di case. I parchi eolici si trovano solitamente in cima a una montagna o in un luogo altrimenti ventoso per sfruttare i venti naturali.


Il più grande parco eolico offshore del mondo si chiama Walney Extension. Questo parco eolico si trova nel Mare d’Irlanda a circa 19 chilometri a ovest della costa nord-occidentale dell’Inghilterra. La Walney Extension copre una vasta area di 149 chilometri quadrati, il che rende il parco eolico più grande della città di San Francisco, in California, o dell’isola di Manhattan a New York. La griglia di 87 turbine eoliche è alta 195 metri , rendendo queste turbine eoliche offshore alcune delle più grandi turbine eoliche del mondo. L’estensione di Walney ha il potenziale per generare 659 megawatt di potenza, sufficienti per fornire elettricità a 600.000 case nel Regno Unito.

Leggi anche sulle altre fonti di energia rinnovabili: