energia-idroelettrica-foto3

Energia Idroelettrica

L’energia idroelettrica, chiamata anche energia idrica o idroelettricità, è una forma di energia che sfrutta la forza dell’acqua in movimento, come l’acqua che scorre su una cascata, per generare elettricità. Le persone hanno usato questa forza per millenni. Oltre duemila anni fa, le persone in Grecia usavano l’acqua corrente e la la ruota del loro mulino per ottenere grano macinato in farina.

Come funziona l'energia idroelettrica?

La maggior parte delle centrali idroelettriche ha un serbatoio d’acqua, una saracinesca o una valvola per controllare la quantità di acqua che fuoriesce dal serbatoio e un’uscita o un luogo in cui l’acqua finisce dopo essere fluita verso il basso. L’acqua guadagna energia potenziale appena prima di riversarsi sulla sommità di una diga o di scorrere giù da una collina. L’energia potenziale viene convertita in energia cinetica mentre l’acqua scorre in discesa. L’acqua può essere utilizzata per far girare le pale di una turbina per generare elettricità, che viene distribuita ai clienti della centrale elettrica.

Tipi di centrali idroelettriche

Esistono tre diversi tipi di centrali idroelettriche, la più comune delle quali è un impianto di sequestro. In una struttura di sequestro, una diga viene utilizzata per controllare il flusso di acqua immagazzinata in una piscina o in un serbatoio. Quando è necessaria più energia, l’acqua viene rilasciata dalla diga. Una volta che l’acqua viene rilasciata, la gravità prende il sopravvento e l’acqua scorre verso il basso attraverso una turbina. Quando le pale della turbina girano, alimentano un generatore.

Un altro tipo di centrale idroelettrica è un impianto di diversione. Questo tipo di pianta è unico perché non utilizza una diga. Invece, utilizza una serie di canali per incanalare l’acqua del fiume che scorre verso le turbine che alimentano il generatore.

Il terzo tipo di impianto è chiamato impianto di pompaggio. Questo impianto raccoglie l’energia prodotta da energia solare, eolica e nucleare e la immagazzina per un uso futuro. L’impianto immagazzina energia pompando l’acqua a monte da una piscina a un’altitudine inferiore a un serbatoio situato a un’altitudine più elevata. Quando c’è una forte richiesta di elettricità, l’acqua situata nella piscina più alta viene rilasciata. Quando quest’acqua rifluisce nel serbatoio inferiore, fa girare una turbina per generare più elettricità.

Quanto viene utilizzata l'energia idroelettrica nel mondo?

L’energia idroelettrica è la fonte di elettricità rinnovabile più comunemente utilizzata. La Cina è il più grande produttore di energia idroelettrica. Altri principali produttori di energia idroelettrica in tutto il mondo includono Stati Uniti, Brasile, Canada, India e Russia. Circa il 71% di tutta l’elettricità rinnovabile generata sulla Terra proviene dall’energia idroelettrica.

Qual è la più grande centrale idroelettrica del mondo?

La diga delle Tre Gole in Cina, che trattiene il fiume Yangtze, è la più grande diga idroelettrica del mondo, in termini di produzione di elettricità. La diga è lunga 2.335 metri e alta 185 metri e ha abbastanza generatori per produrre 22.500 megawatt di potenza. La produzione di energia elettrica della diga risparmierà la produzione di carburante e polveri inquinanti che sarebbero derivate dalla combustione di combustibili fossili. 

A tal proposito va ricordato che l’energia elettrica in Cina è prodotta in gran parte con il carbone. Inoltre grazie alla costruzione della diga, si sarà in grado di controllare le piene del fiume e renderlo più sicuro da navigare.

Leggi anche sulle altre fonti di energia rinnovabili: