Ford solo Elettrica dal 2030

Ford solo Elettrica dal 2030

Ford ha annunciato che tutte le sue auto in vendita in Europa saranno elettriche entro il 2030. Questa l’ultima mossa di una delle più grandi case automobilistiche del mondo per definire i piani per allontanarsi dai motori a combustione interna inquinanti. Vedremo, dunque, una Ford solo elettrica dal 2030.

1 miliardo di dollari per diventare il primo impianto di veicoli elettrici in Europa

Il colosso automobilistico statunitense ha dichiarato che investirà 1 miliardo di dollari (circa 830 milioni di euro) per convertire un impianto di assemblaggio di veicoli a Colonia, in Germania, per diventare il suo primo impianto di veicoli elettrici in Europa. Le prime auto completamente elettriche inizieranno a uscire dalla linea di produzione nel 2023.

Ford ha promesso che tutte le sue autovetture in Europa sarebbero state “completamente elettriche o ibride plug-in a emissioni zero” entro la metà del 2026, prima di aumentare le sue ambizioni di essere “completamente elettriche entro il 2030”.

“Stiamo puntando verso un futuro completamente elettrico in Europa con nuovi veicoli e un’esperienza cliente connessa di livello mondiale”, ha affermato Stuart Rowley, capo delle operazioni europee di Ford. “Il nostro annuncio di oggi per trasformare il nostro stabilimento di Colonia, sede delle nostre operazioni in Germania da 90 anni, è uno dei più significativi che Ford abbia realizzato in oltre una generazione.

L’impegno di Ford per l’Europa

Questo investimento sottolinea l’impegno di Ford per l’Europa e per un futuro moderno con i veicoli elettrici al centro della strategia di crescita.

Ford ha anche affermato che due terzi dei suoi veicoli commerciali saranno completamente elettrici o ibridi plug-in entro il 2030. L’azienda domina i mercati statunitensi ed europei per i veicoli commerciali a benzina con una quota di mercato rispettivamente del 40% e del 15%. Ford ha affermato che la sua attività nel settore dei veicoli commerciali è “la chiave per la crescita e la redditività futura”.

Un’alleanza Ford-Volkswagen

La casa automobilistica, tornata a guadagnare in Europa lo scorso anno, ha stretto un’alleanza con Volkswagen per utilizzare la sua piattaforma modulare di veicoli a trazione elettrica per costruire alcuni modelli. Lo stabilimento di Colonia utilizzerà questa piattaforma.

Questo mese Ford ha annunciato che sta “raddoppiando” sui veicoli elettrici (EV) e investirà almeno 22 miliardi di dollari nell’elettrificazione entro il 2025. Quasi il doppio delle precedenti ambizioni della società.

Anche la Jaguar va sull’elettrico

Questa settimana Jaguar Land Rover, la casa automobilistica con sede nel Regno Unito di proprietà dell’India Tata Motors, ha annunciato che le sue auto di lusso a marchio Jaguar saranno solo elettriche entro il 2025 e abbandonerà completamente i veicoli a benzina a metà del prossimo decennio.

La rivale Ford di Detroit, la General Motors, punta ad avere una gamma completamente a emissioni zero entro il 2035.

I piani arrivano mentre le case automobilistiche corrono per trasformare la loro attività per soddisfare i severi obiettivi di emissioni di CO2 stabiliti dai governi di tutto il mondo.

Il Regno Unito ha annunciato il divieto di vendita di auto e furgoni nuovi alimentati interamente a benzina e diesel dal 2030. Fa parte della richiesta di Boris Johnson per una “rivoluzione industriale verde” per affrontare la crisi climatica e creare nuovi posti di lavoro nelle tecnologie future. Il Regno Unito ha fissato l’obiettivo di essere un’economia a zero emissioni nette entro il 2050.

I ministri dell’ambiente dell’UE hanno raggiunto un accordo in ottobre per rendere giuridicamente vincolante l’obiettivo di zero emissioni nette per il 2050.

La Norvegia, che fa molto affidamento sulle entrate del petrolio e del gas, mira a diventare il primo paese al mondo a porre fine alla vendita di auto a combustibili fossili. La scadenza è fissata per il 2025. I veicoli completamente elettrici rappresentano circa il 60% delle vendite mensili in Norvegia.

Ti piace? Condividilo con i tuoi amici

Share on linkedin
LinkedIn
Share on twitter
Twitter
Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on linkedin
Share on twitter
Share on facebook
Share on whatsapp
Domenico Buoniconti

Domenico Buoniconti

Astrofisico ed ecologo, studio con grande passione le energie rinnovabili per avere, giorno dopo giorno, un quadro sempre più chiaro del mercato energetico e di tutte le tecnologie pronte ad imporsi nel prossimo futuro.
Domenico Buoniconti

Domenico Buoniconti

Astrofisico ed ecologo, studio con grande passione le energie rinnovabili per avere, giorno dopo giorno, un quadro sempre più chiaro del mercato energetico e di tutte le tecnologie pronte ad imporsi nel prossimo futuro.

Continua a leggere...

Questo Sito utilizza alcuni tipi di cookie necessari per il corretto funzionamento dello stesso. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la Cookie Policy. Cliccando su Accetta, acconsenti all’utilizzo dei Cookie.