La Pala Eolica dei Record

La pala eolica dei record

Centosette metri, più della lunghezza di un campo di calcio. Questo è ciò che misura la pala eolica LM, ben 107 metri, che si adatta alla gigantesca turbina eolica Haliade-X della General Electric (GE), che risulta essere la più potente del mondo (13 megawatt). La multinazionale americana ha annunciato che la pala della sua macchina dei record più ambiziosa è già certificata. Un passaggio fondamentale prima che la Haliade-X possa essere installata negli oceani di tutto il mondo.

Un colossale rotore di 220 metri

La pala, sviluppata da LM Wind Power, è stata certificata da TÜV Nord dopo diversi anni di intenso sviluppo e rigorosi test. GE Renewable Energy ha deciso di progettare una macchina in grado di generare tredici megawatt e il cui rotore ha un diametro di quasi 220 metri. Il produttore nordamericano riconosce che le dimensioni formidabili di questa macchina pongono sfide altrettanto straordinarie. Parliamo delle fasi di produzione, trasporto, logistica e persino test, per le quali è molto soddisfatto della sua certificazione recentemente ottenuta.

La grande importanza per l’eolico offshore

L’azienda sapeva di dover affrontare un investimento molto considerevole per far avanzare una tecnologia che sarebbe stata preziosa per l’intera industria eolica offshore, con il fine di ridurre il costo dell’elettricità e mantenere questo settore fiorente negli anni a venire.

Sede produttiva in Francia

General Electric ha scelto Cherbourg, in Normandia, come sede del suo centro di produzione per ragioni strategico-logistiche. L’azienda americana voleva testare le lame presso due centri di prova separati a Blyth (Inghilterra) e Boston (USA) ed è stato facile poi spedirle a Cherbourg. In entrambi i centri le pale hanno sperimentato prove di fatica che hanno simulato 25 anni di attività in mare.

Verso la certificazione di Haliade-X

La certificazione della pala, componente fondamentale dell’aerogeneratore, è un passo importante verso la certificazione globale dell’Haliade-X, che a giugno ha già ricevuto un certificato di tipo provvisorio da DNV GL. A settembre, GE Renewable Energy ha ricevuto i primi ordini per Haliade-X.

Ti piace? Condividilo con i tuoi amici

Share on linkedin
LinkedIn
Share on twitter
Twitter
Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on linkedin
Share on twitter
Share on facebook
Share on whatsapp
Domenico Buoniconti

Domenico Buoniconti

Astrofisico ed ecologo, studio con grande passione le energie rinnovabili per avere, giorno dopo giorno, un quadro sempre più chiaro del mercato energetico e di tutte le tecnologie pronte ad imporsi nel prossimo futuro.
Domenico Buoniconti

Domenico Buoniconti

Astrofisico ed ecologo, studio con grande passione le energie rinnovabili per avere, giorno dopo giorno, un quadro sempre più chiaro del mercato energetico e di tutte le tecnologie pronte ad imporsi nel prossimo futuro.

Continua a leggere...

Questo Sito utilizza alcuni tipi di cookie necessari per il corretto funzionamento dello stesso. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la Cookie Policy. Cliccando su Accetta, acconsenti all’utilizzo dei Cookie.